Come viene tassato lincentivo all esodo?

Come viene tassato lincentivo all esodo?

Imposta complementare globale – sii

Miguel Pecho nella sua recente pubblicazione ha fatto un importante commento sugli incentivi fiscali basato su studi statistici. Questo ci ha spinto a fare alcune brevi riflessioni complementari sull’argomento.

La questione dovrebbe essere presentata considerando entrambe le parti: l’investitore e ovviamente lo Stato attraverso la politica fiscale.    Non c’è dubbio che l’investimento implica un sacrificio per lo Stato che, se non raggiunge il suo obiettivo, si traduce in una perdita economica.

Per quanto riguarda gli investitori, capiamo che ci sono alcuni fattori che sono prioritari per il processo decisionale, tra cui la redditività, la certezza del diritto, piani concreti nella politica economica, un sistema fiscale con regolamenti precisi e stabili, così come un ambiente socio-politico che trasmette trasparenza.

Questo significa che nel “bilancio” si stabiliscono limiti per spese come la salute, l’educazione e l’alloggio, ma con gli incentivi non ci sarebbero limiti per sovvenzionare gli investimenti delle imprese, il che secondo noi non è logico.

Remunerazione del lavoro personale

II. Esborsi in contanti o in natura per la remunerazione del lavoro personale, per servizi resi nel territorio dello Stato, anche quando i prestatori o i beneficiari del servizio, o entrambi, hanno il loro domicilio al di fuori dell’Ente.

Nel caso della Sezione I del presente articolo, le persone fisiche o giuridiche che contrattano la prestazione di servizi con persone domiciliate all’interno o all’esterno del territorio dello Stato, quando ciò comporta l’assunzione di lavoratori e il servizio personale è prestato ai sensi di detta Sezione, sono obbligati a trattenere e pagare l’imposta in conformità alle disposizioni del presente capitolo. In questo caso, la prova della trattenuta deve essere fornita dalla persona che ha effettuato l’assunzione.

Nel caso della Sezione II del presente articolo, le persone giuridiche che contrattano la prestazione di servizi con persone domiciliate al di fuori del territorio dello Stato, quando il servizio personale è prestato ai sensi della stessa Sezione, sono obbligate a trattenere e pagare l’imposta secondo le disposizioni del presente capo. Allo stesso modo, la prova della trattenuta deve essere fornita dalla persona che esegue il contratto.

Regime speciale

Regime speciale per le fusioni, le scissioni, i conferimenti d’attivo, lo scambio di titoli e il cambiamento della sede sociale di una società europea o di una società cooperativa europea da uno Stato membro a un altro Stato membro dell’Unione europea.

Quinta disposizione transitoria. Saldi dell’accantonamento per insolvenza coperto dall’articolo 82 del Regolamento dell’imposta sul reddito delle società, approvato dal Regio Decreto 2631/1982, del 15 ottobre.

Nona disposizione transitoria. Regime fiscale per le partecipazioni in entità che hanno applicato il regime speciale di trasparenza fiscale stabilito nella Legge 43/1995, del 27 dicembre 1995, sull’Imposta sul Reddito delle Società.

Decima disposizione transitoria. Regime fiscale per le partecipazioni in entità che hanno applicato il regime speciale per le società di capitali stabilito nel Testo Unico dell’Imposta sul Reddito delle Società, approvato dal Regio Decreto Legislativo 4/2004, del 5 marzo.

Tredicesima disposizione transitoria. Applicazione della tabella di ammortamento prevista dalla presente legge ai beni acquisiti in precedenza. Libertà di ammortamento in attesa di applicazione.

 Glossario

L’ABC è un glossario, creato come strumento di riferimento per i tecnici del Ministero delle Finanze, i contribuenti, gli utenti delle dogane e gli studenti di carriere legate agli argomenti trattati.

ABBANDONO DI MERCI: Atto mediante il quale le merci straniere che non vengono nazionalizzate o ritirate dai depositi doganali e dai parchi di servizio, entro i termini stabiliti nel Regolamento del Codice doganale uniforme centroamericano, diventano proprietà del Tesoro. L’abbandono dei beni può essere volontario o tacito.

ACCETTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI MERCE: L’atto con cui la dogana, dopo aver verificato che la domanda di sdoganamento contenga tutti i dati necessari e che siano stati allegati i documenti richiesti, la accetta, autorizzando la procedura richiesta, fatto salvo il rispetto delle condizioni e formalità pertinenti.

VERBALE: È il documento in cui si registra dettagliatamente ciò che è successo o è stato discusso in un’udienza concessa al soggetto passivo o quando è necessario lasciare una prova scritta della preparazione di qualche atto amministrativo con la presenza di un terzo esterno alla Direzione Generale.