Procedimento penale ordinario per eccesso di velocità in svizzera

Procedimento penale ordinario per eccesso di velocità in svizzera

Paga la multa in Germania

Dal 6 maggio 2015 è in vigore la DIRETTIVA UE 2015/413, che facilita lo scambio transfrontaliero di informazioni sulle infrazioni stradali tra i Paesi dell’UE. In questo modo, eventuali reati commessi al di fuori del Paese di residenza non resteranno impuniti.

Grazie all’attuazione di questa direttiva, gli Stati membri dell’UE possono accedere ai rispettivi dati nazionali di immatricolazione dei veicoli per individuare i responsabili di determinate infrazioni che mettono a rischio la sicurezza stradale. Il proprietario del veicolo con cui è stata commessa l’infrazione riceverà tale notifica al proprio domicilio, sul cui modulo di risposta potrà riconoscere la sanzione descritta e identificare il presunto trasgressore, entro un periodo non inferiore a 60 giorni.

Sono certo che queste informazioni vi interessano per i vostri viaggi futuri e ricordate che se commettete un’infrazione, purtroppo, non potete essere colti di sorpresa da una successiva notifica.

Il parcheggio sotterraneo è più costoso di altre opzioni di parcheggio, ma è generalmente più comodo e sicuro. All’ingresso verrà preso un buono da pagare allo stand prima di tornare alla macchina. È vietato guidare fino allo sportello di pagamento.

Il disco di parcheggio deve essere largo almeno 11 cm e lungo 15 cm. Sulla parte anteriore è presente un cartello di parcheggio su sfondo blu e un settore con un orologio con divisione fino a mezz’ora.

Nella parte superiore del parabrezza è consentita una striscia, la cui larghezza deve essere tale da rendere chiaramente visibile, da un punto a 75 cm di altezza sopra il sedile del conducente, un oggetto a 4 m di altezza a 12 m di distanza.

Per alcune infrazioni, la multa può essere pagata direttamente all’agente di polizia che ha rilasciato la ricevuta sul posto. Le multe devono essere pagate entro 30 giorni. Tabella delle sanzioni per le infrazioni stradali in Svizzera:

VelocitàErrore di misuraLaser fissoRadar fissoRadar mobilefino a 100 km/h-3 km/h-3 km/h-5 km/h-10 km/h101-150 km/h-4 km/h-6 km/h-10%da 151 km/h-5 km/h-7 km/h-10%.

La riforma costituzionale, approvata con il plebiscito del 30 giugno 1988, ha modificato l’articolo 5 della Costituzione politica dello Stato, stabilendo che lo Stato e i suoi organi sono tenuti a proteggere i diritti fondamentali della persona umana.

Questa legge rispetta il mandato della Costituzione di adattare la legislazione interna per garantire la validità dei diritti umani. I suoi principali orientamenti sono stati la modifica delle procedure penali, rendendole più agili e rispettose dei principi del giusto processo, la protezione dalla tortura, la forte limitazione della detenzione in incommunicado, la protezione della pubblicità della detenzione e altre forme che rafforzano la protezione dei diritti fondamentali.

Tuttavia, l’applicazione pratica di queste norme ha dimostrato che le garanzie di tale legislazione sono insufficienti a superare la resistenza all’applicazione della legge da parte delle autorità di polizia, vanificandone gli obiettivi. È stata inoltre dimostrata l’incapacità dei meccanismi propri della magistratura, in particolare l’azione di amparo, di far rispettare tali disposizioni.