Cascate delle marmore: orari e prezzi

Cascate delle marmore: orari e prezzi

Cascata delle Marmore

A sud-est della città di Terni, prima che la regione Umbria si unisca a quella del Lazio, si trova la Valnerina. All’interno di questo luogo boscoso e verdeggiante si trova il Parco Fluviale del Nera, dove si trova una delle grandi attrazioni della regione: la cascata delle Marmore.

Sebbene, trattandosi di una cascata, si possa pensare di trovarsi di fronte a una meraviglia della natura, in realtà, per quanto riguarda la cascata delle Marmore, non è così. Si tratta infatti di un’opera costruita dall’uomo, un progetto ingegneristico che risale all’epoca in cui esisteva ancora l’Impero Romano.

Le tre cascate che compongono la Cascata delle Marmore sono il risultato di una serie di lavori realizzati per risolvere diversi problemi legati al corso del fiume Velino. Ad ogni soluzione, e la prima fu presa nel III secolo, corrispondeva un nuovo problema da correggere e, di conseguenza, una nuova soluzione. Finché, alla fine, non sono arrivate queste tre cascate.

Cascate delle marmore: orari e prezzi on line

L’acqua è l’elemento caratteristico di ogni viaggio in Umbria.  Chi organizza un’escursione alla Cascata delle Marmore lo sa bene: si tratta di una meraviglia che, grazie a un dislivello di 165 metri e a 3 cascate, costituisce una delle cascate più alte d’Europa.

Nel corso dei secoli, la “Cascata delle Marmore” è stata visitata da personaggi come Galileo Galilei, William Turner, Lord Byron o Benito Mussolini ed è stata oggetto di una disputa legale in cui Cicerone e Quinto Ortensio Ortolo hanno svolto il ruolo di avvocati.

Devono il loro nome, tra l’altro, ai sali di carbonato di calcio presenti nelle rocce che li fanno assomigliare a cristalli di marmo bianco. Poiché l’energia della cascata viene utilizzata da una centrale idroelettrica, è molto affascinante osservare il momento in cui la diga viene disattivata e il flusso d’acqua raggiunge la sua massima velocità in un tempo molto breve. Osservare la forza brutale della natura è un’esperienza quasi ipnotica.

Il parco offre 6 diversi sentieri di varia difficoltà intorno alla cascata, che permettono di salire fino alle cascate e di scoprire grotte, fauna e flora.

Cascate delle marmore: orari e prezzi del momento

Le acque della Cascata delle Marmore sono utilizzate per la produzione di energia elettrica, per questo motivo la cascata è aperta solo in determinati orari, consultabili ai seguenti indirizzi:

Terribilmente bella…, come la definì il grande poeta romantico George Byron, che alla cascata dedicò splendidi versi. Il suono delle acque del fiume Velino che si getta nel Nera, con tre cascate di 165 metri, riecheggia per chilometri alla fine della Valnerina. Uno spettacolo affascinante e allo stesso tempo impressionante creato dall’uomo, frutto delle capacità tecniche e ingegneristiche degli antichi romani. Una meraviglia che da secoli suscita la curiosità e l’ammirazione dei viaggiatori di tutto il mondo. Oggi la cascata, a soli 7 km da Terni, è un punto di grande interesse per il sistema turistico della zona; offre ai numerosi visitatori itinerari affascinanti e servizi innovativi, oltre alla possibilità di praticare sport emozionanti come il rafting nel tratto di fiume ai suoi piedi. Ma attenzione! La cascata è ancora utilizzata per la produzione di energia elettrica, è aperta e visitabile solo in giorni e orari prestabiliti.